“Grazie, mi avete dato speranza.”

il

Ieri per me è stata una giornata da ricordare e forse questo fatto mi dona speranza per avere un futuro migliore. In diverse città italiane, Milano, Biella, Potenza, Roma, Torino e Albenga ( e perdonatemi se ne ho dimenticata qualcuna) c’è stato il flash mob per manifestare contro la violenza sulle donne. E i protagonisti di questa battaglia questa volta erano gli uomini. Io sono rimasta senza parole. E non perchè non lo apprezzi, anzi. Ma perchè mi sono emozionata quasi con le lacrime agli occhi. Grazie ragazzi! Sento e vedo così tanto disprezzo nei nostri confronti che davvero iniziavo a non credere più in una nostra convivenza senza ostacoli. Invece voi, uomini intelligenti e veri, avete dimostrato all’Italia intera che quella massa marcia che violenta, picchia, umilia e uccide le donne, non rappresenta l’intero genere maschile.

Un lato del maschilismo che secondo me viene poco considerato è quando si fanno osservazioni offensive sulla donna che magari passeggia, parla, balla o semplicemente vive nella sua quotidianità con addosso degli abiti poco coperti o con un trucco troppo appariscente. O magari quando ci si prende la libertà di fare apprezzamenti poco educati sul fisico della donna credendo che si ha il diritto di farlo semplicemente perchè è colpa della donna se lui la guarda e dice cose disgustose!E’ lei che se lo cerca!!! (e purtroppo ci sono anche donne che lo fanno nei confronti di altre donne, e lo trovo disgustoso). O un altro esempio di disprezzo è quando una donna magari di mezza età si veste fuori dalla norma! E quindi fa ridere perchè è oramai vecchia! E allora!?!? Sapete una cosa io ho quasi 36 anni e mi vesto esattamente come 10/15 anni fa. Il mio stile e il mio modo di essere non l’ho adeguato alla mia età. Io vesto largo, vesto hip-hop perchè io sono così. E non sopporto quando mi vesto “femminile” con gonna e tacchi, ricevo apprezzamenti sospirati come per dire: “Finalmente ti vesti da femmina e da adulta.” Vestire largo non è un abbigliamento per ragazzi. E’ il mio modo di essere. E se dimostro meno anni di quelli che ho, semplicemente perchè sono figa! Ah-ah!Ah-ah!

Ci sono varie forme di violenza e la prima violenza che fa scatenare le altre, è nelle piccole cose. Come per esempio la moglie lavoratrice che si dedica solo lei alla casa e ai figli. Da queste piccole quotidianità nascono le idee stupide e medievali che la donna è sempre inferiore all’uomo. E non dico che tutti i mariti che credono che le faccende domestiche siano cose da donne, sono uomini violenti che ucciderebbero la moglie. Assolutamente no. Ma da questi piccoli gesti e pensieri capisci che la maggior parte di noi crede veramente che noi donne valiamo meno di loro. Io invece credo in un semplice pensiero:

“Io ho due mani, due gambe e un cervello. Proprio come te. Se posso farlo io lo puoi fare anche te. Non dico tutto ma almeno il 98% delle cose le possiamo fare entrambi. Io ne sono convinta e sapete perchè? Perchè io considero la donna e l’uomo due essere umani super intelligenti. Non come gli animali, questo è logico. Loro sono al di sopra di noi.”

Buona notte e buoni sogni. Baci

Sonia C.T.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...